Giovedì, 10 Luglio 2014 08:13

Homus Empathicus, verso una società empatica: Rifkin e De Waal

Vota questo articolo
(0 Voti)
Immagine di Ananàs Immagine di Ananàs https://www.flickr.com/photos/ananasnas/
A nostro modo di vedere, gli animali potrebbero essere la chiave attraverso cui accedere al bagaglio empatico che come soggetti di specie umana ci portiamo dietro. Infatti, benché sigillato dai dogmi del soffocante capitalismo patriarcale, esso rimane alla nostra portata, una fonte cui attingere per riequilibrare le società umane e crediamo che proprio l'opposizione al dominio sugli animali potrebbe scardinare i sigilli con cui fino ad ora, abbiamo perseverato nel negare la possibilità di una umanità libera e solidale verso ogni individuo. Questi materiali introducono all'argomento.

Jeremy Rifkin: La civiltà dell'Empatia

sul tema anche De Waal: L'età dell'Empatia


Letto 2022 volte Ultima modifica il Giovedì, 10 Luglio 2014 08:39

Video

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

© 2016 Antispecismo.Net. All Rights Reserved. Designed By WarpTheme

Please publish modules in offcanvas position.