da: anguane.noblogs.org
Il Convegno si propone di aprire una riflessione presso l’Università degli Studi di Padova per l’istituzione di un servizio che possa aprire l’Ateneo verso le esigenze degli studenti transgender. Da un’analisi più ampia sul transessualismo nella società italiana, sugli aspetti legali e sugli aspetti psicologici dell’iter di transizione di genere, si passerà all’esperienza personale, di altri Atenei, e delle associazioni che operano nel territorio, per delineare le richieste e le soluzioni che possono essere adottate e quali presupposti siano auspicabili per costruire un’Università più aperta e consapevole verso le differenze.

- PROGRAMMA -

APERTURA E SALUTI
Introduce: Luca Mistrello, presidente di Antéros LGBTI Padova

Guido Scutari, Prorettore per il diritto allo studio e la Condizione Studentesca, Università di Padova

Saveria Chemotti, delegata del Rettore per la cultura e gli studi di genere e coordinatrice del Forum di Ateneo per le politiche e gli studi di genere, Università di Padova

Alisa Del Re, direttora del Centro Interdipartimentale di Ricerca: Studi sulle Politiche di Genere, Università di Padova

RELAZIONI

Presiede: Davide Susanetti, dipartimento di studi linguistici e letterari, Università di Padova

Cenni storici e antropologici sul transessualismo, significati culturali della legge italiana e del DSM4.
Giovanni Battista Novello Paglianti, antropologo

Il “doppio libretto” e il diritto italiano.
Francesco Bilotta, giurista, Università di Udine, Rete Lenford

Il percorso psicologico, ruoli e figure dell’iter di transizione.
Annalisa Zabonati, psicologa, collaboratrice dello sportello d’accoglienza SAT di Verona

Il Servizio Accoglienza Trans di Verona: esperienza, considerazioni, dati, affluenze e statistiche.
Daniela Pompili e Manuela Signorini, operatrici dello sportello d’accoglienza SAT di Verona

Esperienza del “doppio libretto” con l’Università e con il Politecnico di Torino
Christian Ballarin, responsabile del Consultorio S.P.O.T. del Circolo Maurice di Torino

Testimonianza personale sulla realtà sociale padovana e negli studi all’Università del West England
Giovanni Papalia, studente FtM

Il MIT a Bologna, storia ed esperienza di buone pratiche.
Porpora Marcasciano, presidente del Movimento Identità Transessuale

INTERVENTI E DIBATTITO

*****locandina2401
SEDE
Padova – Palazzo del Bo, Aula Ippolito Nievo
24 Gennaio 2013 – ore 15.00

PER INFORMAZIONI
Luca Mistrello (393 9087979)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.anterospadova.it


Pubblicato in Appuntamenti ed Eventi

Liberazione Generale: tavola rotonda sulle correlazioni fra antispecismo, antisessismo, intersessualità e omotransfobia

e spettacolo teatrale (vedi promo spettacolo)

Sabato 9 febbraio

 h 10.00-19.30

Teatro Storico di Osteria Nuova

Via Roma 448 Bagno a Ripoli (Fi)

 

MARCO REGGIO Antispecismo: Stare dalla parte degli animali è contronatura? (vd. contributo scritto)

EGON BOTTEGHI Soggetti politici e diritti: lo status di chi non deve esistere

MICHELA BALOCCHI/ALESSANDRO COMENI Il binarismo di sesso/genere e l'invisibilizzazione dell'intersessualità

con proiezione del video:

- XXXY (Sub. IT - durata 13 minuti) Vincitore come Miglior documentario agli Student Academy Awards del 2001

MICHELA ANGELINI Bio - diversità: omosessualità e transessualità in natura

BARBARA X Viaggio al termine dell'oppressione: il coraggio della rivolta come se la vittoria fosse a un passo

ANNALISA ZABONATI EcoVegFemminismo: politica e prassi di liberazione

ERIKA B. Sessismo ed omotransfobia nel movimento antispecista

FEMINOSKA Intersezionalità - compagn* d'oppressione 

con proiezione dei video:

- The Gay Animal' di Nathan Runkle (sub. IT - durata 5 minuti);

- Intersections: Black female slave vivisection, non-human animal experimentation, and the foundation of Western gynecology' di Breeze Harper, del Sistah Vegan Project (sub. IT - durata 20 minuti);


ORE 21.30 SPETTACOLO TEATRALE "ONE NEW MAN SHOW" 


Buffet vegan a pranzo e a cena - prenotazione obbigatoria

conferenza: ingresso gratuito
pranzo: 5 euro
cena:10 euro
spettacolo: 10 euro
per l'intera giornata, spettacolo compreso: 20 euro

MENU'

PRANZO
linguine pesto di spinaci e noci
risotto alla zucca gialla
pasta con ragu di verdure

dolce

CENA
torte salate
gateau di patate
salse miste con crostini e coccoli
pinzimonio
polenta fritta ai porcini
pizze varie

dolce
 

Per prenotazioni scrivere a Egon: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Evento Facebook


Pubblicato in Appuntamenti ed Eventi
Ripubblichiamo il seguente post, tratto da bricioledicescaqb.blogspot.it/
Segnaliamo inoltre un altro testo su Gary Yourofsky che abbiamo ripubblicato.


C'era una volta Gary . . . resoconto di una serata SENZA Gary Yourofsky


Questo sarà un post difficile.
Chapeau al collettivo "essereAnimali" che, in quel di Faenza, ha organizzato oggi "(r)esistenze animali", una giornata di informazione antispecista dislocata in tre tempi su tre differenti location.
Il momento più atteso della giornata era senza dubbio l'incontro con il (FORSE) troppo famoso Mr. Gary Yourofsky.

Nella sede del Museo Internazionale della Ceramica, un vasto pubblico ha atteso impaziente l'arrivo di questo personaggio divenuto famoso in Italia solo nell'ultimo anno grazie alla diffusione in rete del suo speech (se vi interessa potete trovarlo QUI).

Per dovere di cronaca si deve dire che la notorietà di Gary, basata sul discorso citato prima, ha conosciuto anche momenti meno favorevoli grazie a QUESTO articolo che ci ha portati a conoscenza di certe sue dichiarazioni spiazzanti. 

Alla scoperta delle dichiarazioni sopra citate, smisi di provare tutta quella stima nei suoi confronti ... questo però non toglie che il suo famoso discorso possa essere considerato, in ogni caso, una forte arma nella battaglia per la difesa dei diritti animali, motivo per cui è giusto continuare a proporlo a famigliari e amici.

Dopo questa breve introduzione, parliamo ora di come (NON) si è svolto l'incontro di Gary con il pubblico questa sera.

Accolto da un mare di applausi ha iniziato il suo intervento con l'ausilio di una perfetta traduttrice e dopo neanche una decina di minuti dall'inizio, guardando nel vuoto, si è interrotto dicendo a bassa voce "I can't do this . . .  it's too bizzarre" e in pochi istanti ha abbandonato la scena.
Poco dopo veniamo informati che la presenza di una traduttrice e gli intervalli necessari per le traduzioni (per altro rapide e precise) lo portano a perdere il filo del discorso.
Alcuni minuti dopo, l'organizzazione comunica al pubblico che il discorso tanto atteso non ci sarà . . . Nonostante gli sia stato anche proposto di continuare liberamente nella sua lingua madre senza nessuna interruzione Gary non ha nessuna intenzione di risalire sul palco.
A nulla è valso pure l'intervento della moglie che si è dimostrata estremamente dispiaciuta.

In sintesi,  Mr.Yourofsky non lo ha più visto e sentito nessuno.

Le notizie che continuavano ad arrivare da dietro le quinte hanno portato alla luce anche una seconda e "terribile" problematica  . . .  "C'ERANO TROPPI VEGANI".

Cosa pensare dunque ?  Voleva forse una platea di onnivori da redimere e impressionare con enfasi vocale e gestualità che non era consentita dalle pause per la traduzione ?

Non saprei, ma di certo il Sig. Gary oltre ad aver dimostrato di essere capriccioso come una ragazzina che non trova l'ultimo CD dei Backstreet Boys (ma esistono ancora ?) ha mancato notevolmente di rispetto a tutti gli animali umani presenti in sala (organizzatori compresi) andandosene senza nemmeno degnarsi di una parola di scuse.
>>>Forse non le ha ritenute necessarie<<<
Beh, per me lo erano . . . dato che come me, moltissime altre persone avevano fatto ore di strada per poterlo ascoltare dal vivo.

Grandissima delusione doverlo archiviare come l'ennesimo fenomeno vittima del proprio ego.

La giornata è stata comunque occasione per incontrare amici lontani, passare con loro ore piacevoli e chiudere in bellezza con uno squisito e ricco buffet.

Grazie ancora a "essereAnimali"
Pubblicato in Attualità - Notizie
© 2016 Antispecismo.Net. All Rights Reserved. Designed By WarpTheme

Please publish modules in offcanvas position.