Lunedì, 08 Ottobre 2012 07:54

We want a vegan world - 27,28 ottobre

LiberAnimalArt in occasione dell' inaugurazione di un nuovo locale Vegan in provincia di Varese gestito dallo chef Lucio, organizza un evento benefit per l' Oasi Felina di Castellanza:

 

We want a Vegan World

Festa Vegana con Benefit

 

PER IL PROGRAMMA AGGIORNATO: VEDI LOCANDINA

 

Ristorante Idillio RADDOPPIA!!!

 

Sabato 27 e Domenica 28 Ottobre a Quinzano fraz. di Sumirago (VA)

 

Dopo il successo di LIBERANIMALFEST, il nostro primo evento benefit per Ippoasi , organizzato lo scorso Luglio a Castellanza, LiberAnimalArt festeggia l’inaugurazione di un nuovo locale:

 

PIZZERIA - BAR - RISTORANTE - PIADINERIA

LABORATORIO DI PASTICCERIA E GASTRONOMIA

CIBI DA ASPORTO AUTOPRODOTTI

VENDITA PRODOTTI

 

IL TUTTO ESCLUSIVAMENTE VEGAN!

 

· Potrete gustare colazioni con cappuccio e croissant

· Aperitivi e cocktail

· Vini, liquori e birre

· Pasticcini, torte, creme e biscotti

· Nel locale si tengono Corsi di cucina, autoproduzione di Seitan, Tofu e TempehCorsi di pasticceria, Cake Design e Finger Food

 

Il ricavato delle due giornate sarà benefit per tutti i gatti ospiti dell’Oasi felina di Castellanza che, come tante realtà che ospitano animali, per superare le difficoltà di ogni giorno, “sopravvivono” di donazioni e di tanti sacrifici da parte dei volontari.

 

 

Programma:

 

Sabato 27 ottobre

Ore 18.00  Inaugurazione con AperiStuzzi offerto da Lucio Ristorante Idillio

                  Presentazione del locale e video di LiberAnimalArt

 

Ore 20.00  Cena su prenotazione ( 18 euro)(bambino 10 euro) - 

                  Presentazione dell’Oasi felina di Castellanza

 

Ore 22.00  Canta Massimo Alberti http://massimoalberti.blogspot.it/ con proiezione video

 

Domenica 28 Ottobre

Dalle ore 9.00  Area fiera  al coperto con stand commerciali, associazioni animaliste, ecc….

 

Ore 9.30  Cappuccio e brioches ! Colazione vegana con pasticceria

 

Ore 10.00  DolciPasticciVegani laboratorio di pasticceria vegana presentato dallo chef Lucio       

 

Ore 11.00  Conferenza “Basi scientifiche ed indicazioni pratiche per costruire al meglio              

                  un'alimentazione al 100% vegetale” a cura della Dott.ssa Michela De Petris           

                  medico chirurgo nutrizionista presso l’Ist. Oncologico dei tumori di Milano.

 

Ore 12.30  Menu Pizza (15 euro) o Menu Pranzo (18 euro) Menu bambino (10 euro) ... decidi tu !!!                          

                  Su prenotazione

 

Ore 15.00  Laboratorio di autoproduzione “PaneSeitanTofu”a cura dello chef Lucio

 

Ore 16.00   Conferenza "We want a vegan world" - Riflessioni e considerazioni sul come e perchè ci                       

                   si  ritrova vegan e su come e perchè non ci si dovrebbe accontentare, per non 

                   confondere la causa con l'effetto - di  Alessandra Galbiati di Oltre la Specie

            

Ore 17.00 Presentazione campagne animaliste in corso e progetti di attivismo

 

Ore 19.30 Ristorante, pizzeria e bar aperti 

                 Musica e “colorate” danze fino a tarda sera

 

 

 

Info e prenotazioni 338. 76 06 489  o scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LiberAnimalArt: http://www.youtube.com/user/LiberAnimalArt

Pubblicato in Appuntamenti ed Eventi
http://italy.indymedia.org/e/7985/24-09-12/non-ci-sono-gabbie-che-tengno-serata-sostegn

Sabato 6 ottobre, presso L38Squat Via Giuliotti 8, al 6° ponte, Roma

Non Ci Sono Gabbie Che Tengno!
Serata a sostegno delle anarchiche e degli anarchici colpit* dalla repressione.

Dalle ore 18:00:

Proiezioni video

e a seguire dibattito su “l’antispecismo nella liberazione totale” con i compagni e le compagne di ARACNIDE- cassa di solidarietà contro la repressione.

Dalle 21:00:
Cena vegan a cura di VEGAN RIOT.

A seguire concerto con: NO CONFIDENCE e LIVORE

http://radiopossum.noblogs.org
http://www.tmcrew.org/l38squat/

E’ stata un’estate intensa, scandita dal tintinnio delle gabbie.
Alcune gabbie sono chiuse, come quelle che tengono prigionier* da sempre gli animali umani o non.
E’ il caso delle celle delle carceri che ora detengonoo qualche compagn* in più come Alberto, Marina processat* per le rivolte del G8, o quelle che detengono Katia, Sergio, Elisa, Giuseppe, Paola, Giulia, Alessandro, Stefano, Massimo arrestat* perchè anarchic* e con loro tanti altri nomi che questa estate italiana si è presa.
E poi le gabbie che tengono prigioniere miliardi di vite, che conosceranno solo sfruttamento, sofferenza, violenza e morte.
Sono le gabbie degli allevamenti e dei laboratori, le gabbie che tengono segregati gli animali sfruttati a causa del capriccio, dell’egoismo e dell’avidità umana. A causa dello specismo che dobbiamo combattere in ogni modo. Alcune gabbie invece sono state aperte.
Come quelle dell’allevamento di cani beagle da vivisezione Greenhill; come quelle di Francesco e Giuseppe, sfuggiti alle condanne del G8; come quelle dei reclusi evasi dal CIE di Bologna e come quelle dei tanti animali che in ogni parte del mondo vengono liberati e salvati dai luoghi di sfruttamento.

Che le gabbie siano chiuse dipende solo da noi, non esistono serrature che non possano essere forzate, bisogna solo trovare il grimaldello giusto.
Dai laboratori di vivisezione agli allevamenti, dalle carceri ai CIE tutte le gabbie devono essere aperte e tutt* noi possiamo farlo.

Pubblicato in Appuntamenti ed Eventi
© 2016 Antispecismo.Net. All Rights Reserved. Designed By WarpTheme

Please publish modules in offcanvas position.