Martedì, 25 Settembre 2012 11:16

Non ci sono gabbie che tengano - serata di sostegno a* anarchic*

Vota questo articolo
(0 Voti)
flyer 6 ottobre flyer 6 ottobre
http://italy.indymedia.org/e/7985/24-09-12/non-ci-sono-gabbie-che-tengno-serata-sostegn

Sabato 6 ottobre, presso L38Squat Via Giuliotti 8, al 6° ponte, Roma

Non Ci Sono Gabbie Che Tengno!
Serata a sostegno delle anarchiche e degli anarchici colpit* dalla repressione.

Dalle ore 18:00:

Proiezioni video

e a seguire dibattito su “l’antispecismo nella liberazione totale” con i compagni e le compagne di ARACNIDE- cassa di solidarietà contro la repressione.

Dalle 21:00:
Cena vegan a cura di VEGAN RIOT.

A seguire concerto con: NO CONFIDENCE e LIVORE

http://radiopossum.noblogs.org
http://www.tmcrew.org/l38squat/

E’ stata un’estate intensa, scandita dal tintinnio delle gabbie.
Alcune gabbie sono chiuse, come quelle che tengono prigionier* da sempre gli animali umani o non.
E’ il caso delle celle delle carceri che ora detengonoo qualche compagn* in più come Alberto, Marina processat* per le rivolte del G8, o quelle che detengono Katia, Sergio, Elisa, Giuseppe, Paola, Giulia, Alessandro, Stefano, Massimo arrestat* perchè anarchic* e con loro tanti altri nomi che questa estate italiana si è presa.
E poi le gabbie che tengono prigioniere miliardi di vite, che conosceranno solo sfruttamento, sofferenza, violenza e morte.
Sono le gabbie degli allevamenti e dei laboratori, le gabbie che tengono segregati gli animali sfruttati a causa del capriccio, dell’egoismo e dell’avidità umana. A causa dello specismo che dobbiamo combattere in ogni modo. Alcune gabbie invece sono state aperte.
Come quelle dell’allevamento di cani beagle da vivisezione Greenhill; come quelle di Francesco e Giuseppe, sfuggiti alle condanne del G8; come quelle dei reclusi evasi dal CIE di Bologna e come quelle dei tanti animali che in ogni parte del mondo vengono liberati e salvati dai luoghi di sfruttamento.

Che le gabbie siano chiuse dipende solo da noi, non esistono serrature che non possano essere forzate, bisogna solo trovare il grimaldello giusto.
Dai laboratori di vivisezione agli allevamenti, dalle carceri ai CIE tutte le gabbie devono essere aperte e tutt* noi possiamo farlo.

Letto 4287 volte Ultima modifica il Martedì, 25 Settembre 2012 14:11

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

© 2016 Antispecismo.Net. All Rights Reserved. Designed By WarpTheme

Please publish modules in offcanvas position.